Sabato, Ottobre 21, 2017
   
Text Size

Ricerca all' interno del sito

Abruzzo Inclusivo

90 tirocini formativi da 600€ al mese per quattro mesi con corso di formazione e orientamento incluso da domani fino al 15 giugno si può fare domanda. Sul sito del Comune troverete il bando e la modalità di partecipazione.

C’era grande attesa a Pescara per la presentazione ufficiale di Abruzzo Inclusivo, progetto speciale multiasse finanziato dal Fondo sociale europeo e dedicato al reinserimento lavorativo di disoccupati e cittadini con problematiche economiche e familiari.
Alla conferenza di presentazione, tenutasi a Palazzo di Città, hanno partecipato il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore regionale alle Politiche Sociali Marinella Sclocco e Giuliano Diodati, titolare della delega sul Lavoro al Comune di Pescara.

“Il progetto – ha spiegato lo stesso Diodati - è nato da un bando della Regione al quale il Comune ha partecipato in partnership con il Comune di Città Sant’Angelo, Synergie Italia, Focus SRL, CNA Pescara, Fondazione Caritas, On the road Onlus, LAAD Onlus e la Cooperativa sociale Vita Nova. I 400mila euro stanziati dalla Regione Abruzzo – prosegue – saranno utilizzati per l’inclusione sociale di 90 cittadini, che potranno accedere a tirocini della durata di 4 mesi”.

“Si tratta di una bella opportunità – ha aggiunto il sindaco -, che permetterà a queste persone di portare a casa 600 euro al mese e soprattutto di essere inseriti in una vera realtà lavorativa, con la chance di un’assunzione a lungo termine”.

Come illustrato da Marinella Sclocco, la Regione Abruzzo ha disposto l’apertura di 8 sportelli per facilitare l’incontro tra il mondo del lavoro e l’utenza svantaggiata. “Il tirocinio – spiega - è visto in questo modo come un momento di riscatto e autodeterminazione. Mi piacerebbe che gli sportelli diventassero fissi, e da parte mia c’è la volontà di rifinanziare questa esperienza sperimentale”.

Il bando sarà disponibile da domani, martedì 19 maggio, sul sito del Comune di Pescara, e resterà aperto fino al 12 giugno. I partner dell’iniziativa sono a disposizione per aiutare gli utenti nella compilazione della domanda. A Pescara saranno operativi ben 5 punti di sostegno. In attesa del bando, emerge come un punteggio maggiore sarà garantito alle persone che presentano situazioni familiari problematiche, ai disoccupati e a chi ha perso il lavoro in assenza di ammortizzatori sociali, con un reddito inferiore ai 6.000 euro.
Gli utenti selezionati prima di iniziare i tirocini seguiranno un corso di orientamento a cura di CNA Pescara.

Fonte viverepescara.it

Allegati:
- Allegato A
- Allegato 3
- Bando

Menu Principale

Chi è online

Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online

Sede

CNA PESCARA

Via Cetteo Ciglia ,8
(Angolo Via Salara V.1)
65128 Pescara (PE)
P.IVA 00925230682
Privacy policy

Organi direttivi

Presidente:
Odoardi Cristian

Direttore:
Salce Carmine

Disclaimer

Importante: 
Tutti i contenuti (testi, immagini, grafica, layout ecc.) presenti di questo sito Internet www.cnapescara.it, appartengono ai rispettivi proprietari.

La grafica, foto, video ed icontenuti, ove non diversamente specificato, appartengono a Cna Pescara

Login

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.