Mercoledì, Maggio 18, 2022
   
Text Size

Ricerca all' interno del sito

Nuovi obblighi di trasparenza

PUBBLICAZIONE BENEFICI PUBBLICI
Pubblichiamo in questa pagina i contributi pubblici ricevuti da aziende che hanno deciso di ottemperare all’obbligo di trasparenza stabilito dalla legge 124/2017 tramite il sito internet di CNA Pescara.

Cna servizi Pescara scrl  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

Leonardo srl  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

Cna Associazione Prov.le di Pescara  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

TIBO SNC DI Bozzi M. E Matricciani T.  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

BARRACUDA SAS di DE MAGISTRIS ASSUNTA  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

D’ALESSANDRO ANTONIO  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

URBAN CAFE’ di DARDI FRANCESCO  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

EDILIZIA BARAKTARI SAS di SERAJ Ediola  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

GATEAUX LULLO ANDREA  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

LA PERLA di PELUSI ROBERTINO  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

POLIDORO MASSIMO  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

TELLA NICOLA  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

TECNO SERVICE di CIANCETTA MARCO  
Benefici e Contributi Pubblici  

 

LA NORMATIVA

Obblighi informativi per i soggetti che percepiscono benefici pubblici
Con la legge annuale per il mercato e la concorrenza (L. 124/2017) è stato introdotto l’obbligo di rendere trasparenti le sovvenzioni, i contributi, gli incarichi retribuiti e i vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dalla Pubblica amministrazione.

CHI DEVE ADEMPIERE
Sono tenuti tutti coloro che svolgono una delle attività d’impresa, quindi non solo soggetti tenuti al bilancio e nota integrativa, ma anche Micro imprese, società di persone, imprese individuali. Vi rientrano anche associazioni di consumatori, associazioni di tutela ambientale.

ENTRO QUANDO
Le imprese, entro il 30 giugno (di ogni anno) devono procedere alla pubblicazione sui propri siti internet dei benefici ricevuti nell’esercizio 2019 e 2018. Per le imprese prive di sito, le informazioni in esame debbono essere riportate sui portali digitali delle associazioni di categoria di appartenenza. Anche per le imprese che redigono il bilancio in forma abbreviata vale il termine del 30/6 per la pubblicità sul proprio sito dei benefici pubblici percepiti. Per le società di capitali che redigono il bilancio esteso o consolidato tale adempimento si assolve con l’indicazione dei dati nella nota integrativa.

TIPOLOGIA DEI BENEFICI DA DICHIARARE
Vi rientrano: sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi, aiuti, in denaro o natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva per gli importi “effettivamente erogati”, quindi sulla base del principio di cassa. Senza voler essere esaustivi è possibile consultare “Soggetti che percepiscono benefici pubblici: definizione dell’obbligo informativo”:

SANZIONI
Le sanzioni sono pari all’1% degli importi ricevuti con un minimo di 2 mila euro. Se entro 90 gg dalla contestazione il trasgressore non ottempera agli obblighi pubblicitari, la sanzione comporta anche la restituzione integrale delle somme ricevute ai soggetti eroganti

COSA BISOGNA DICHIARARE?
Per alcuni aiuti l’adempimento pubblicitario è assolto dichiarando: «L’esistenza di aiuti oggetto di obbligo di pubblicazione nell’ambito del registro nazionale degli aiuti di Stato».

Per gli altri, deve essere dato un quadro analitico con indicazione dei seguenti dati:

• denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente;

• Causale (descrizione beneficio)

• Titolo (riferimento normativo, bando, ecc.)

• Data di incasso

• Importo percepito

• Dati identificativi dell’Ente erogante

L’obbligo pubblicitario deve essere espletato per gli importi «effettivamente percepiti» e quindi con il criterio di cassa.

DEROGHE
L’obbligo pubblicitario viene meno se il totale dei contributi percepiti è inferiore a 10 mila euro nel periodo considerato.

COSA PROPONE CNA
Cna continua a chiedere l’abolizione di questo nuovo obbligo che ancora una volta fa ricadere sulle imprese compiti che dovrebbero essere in carico alla pubblica amministrazione. Vista però la gravità delle sanzioni, si è attivata per garantire, a tutte le nostre imprese senza un loro sito, un servizio di pubblicazione a richiesta sul portale Cna Pescara.

UN SERVIZIO PER LE IMPRESE
Per le imprese senza un loro sito, il Costo del servizio per la pubblicazione sul sito di CNA Pescara è di Euro 35,00.

Sede

CNA PESCARA

Via Cetteo Ciglia ,8
(Angolo Via Salara V.1)
65128 Pescara (PE)
P.IVA 00925230682
Privacy policy

Organi direttivi

Presidente:
Odoardi Cristian

Direttore:
Salce Carmine

Disclaimer

Importante: 
Tutti i contenuti (testi, immagini, grafica, layout ecc.) presenti di questo sito Internet www.cnapescara.it, appartengono ai rispettivi proprietari.

La grafica, foto, video ed icontenuti, ove non diversamente specificato, appartengono a Cna Pescara

Login

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.