Sabato, Febbraio 24, 2018
   
Text Size

Ricerca all' interno del sito

Nuova Pescara - Comunicato Stampa della Cna di Pescara

grande pe“Nuova Pescara”, la Cna: il Consiglio regionale attui la volontà popolare
PESCARA - «La convocazione del Consiglio regionale, per la prossima settimana, con all’ordine del giorno l’istituzione della Nuova Pescara, rappresenta un appuntamento decisivo per la realizzazione del progetto di fusione tra i comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore». Lo afferma la Cna di Pescara, che ricorda come, dopo l’esito favorevole della consultazione referendaria della primavera del 2014, e il sostegno espresso nel luglio scorso all’unanimità da parte del Forum dell’economia provinciale, «tocchi adesso alla politica dare coerentemente
attuazione alla volontà espressa dalla maggioranza dei cittadini elettori dei tre centri. E ad un orientamento favorevole manifestato dall’insieme delle forze economiche, sociali e sindacali del Pescarese senza eccezione alcuna».

Leggi tutto: Nuova Pescara - Comunicato Stampa della Cna di Pescara

Esenzione TARI

tari-rifiutiEsenzione TARI: niente doppi costi sui rifiuti speciali
Niente TARI per i capannoni industriali o artigianali dove si producono in via continuativa rifiuti speciali. E’ la precisazione del Ministero dell’Economia (risoluzione n. 2 del 9 dicembre 2014) che, di fatto, va a colmare un dubbio normativo che rischiava di far nascere contenziosi tra imprese e Comuni: non si può infatti ritenere corretta l’applicazione della tassa sui rifiuti alle superfici destinate alle attività produttive poiché su di esse grava già il costo per lo smaltimento in proprio dei rifiuti. Non sono soggette dunque alla TARI le superfici utilizzate per le lavorazioni industriali o artigianali dove si formano rifiuti speciali ”in via continuativa e prevalente”.
Applicando la tassa rifiuti a tali superfici, si andrebbe incontro ad una duplicazione di costi in quanto i produttori di rifiuti speciali, oltre a pagare la TARI, dovrebbero sostenere anche lo smaltimento in proprio dei rifiuti stessi. Pertanto, le superfici adibite in misura prevalente a lavorazioni industriali o artigianali non sono tassabili. I magazzini intermedi di produzione e quelli adibiti allo stoccaggio dei prodotti finiti devono essere considerati non tassabili in quanto produttivi di rifiuti speciali, anche a prescindere dall’intervento regolamentare locale. Il Comune – prosegue il Ministero – non ha infatti alcuno spazio decisionale in ordine al potere di assimilazione. Vanno escluse dalla tassazione anche le aree scoperte che danno luogo alla produzione, in via continuativa e prevalente, di rifiuti speciali non assimilabili ove siano asservite al ciclo produttivo.

Leggi tutto: Esenzione TARI

Piccole Imprese, a Pescara le più tartassate

tassePICCOLE IMPRESE PESCARESI LE PIU’ TARTASSATE D’ABRUZZO

A Pescara una piccola impresa comincia a guadagnare dal 17 AGOSTO, dall’inizio dell’anno e fino al 16 agosto col suo reddito ci paga le tasse: allo Stato, alla Regione, al Comune. Pescara si conferma IL PRIMO CAPOLUOGO di provincia ABRUZZESE per pressione fiscale sulle piccole imprese: il 63% del loro reddito se ne va in tasse. In questa poco piacevole classifica è seguita da Chieti con il 61,4%, da Teramo con il 60,6% e dall’Aquila con il 58,8%. Anche sulla percentuale dei tributi locali siamo primi con il 22,4% cinque punti percentuali più di L’Aquila al 17,4%. 

Leggi tutto: Piccole Imprese, a Pescara le più tartassate

Pagina 5 di 8

Sede

CNA PESCARA

Via Cetteo Ciglia ,8
(Angolo Via Salara V.1)
65128 Pescara (PE)
P.IVA 00925230682
Privacy policy

Organi direttivi

Presidente:
Odoardi Cristian

Direttore:
Salce Carmine

Disclaimer

Importante: 
Tutti i contenuti (testi, immagini, grafica, layout ecc.) presenti di questo sito Internet www.cnapescara.it, appartengono ai rispettivi proprietari.

La grafica, foto, video ed icontenuti, ove non diversamente specificato, appartengono a Cna Pescara

Login

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.