Domenica, Novembre 19, 2017
   
Text Size

Ricerca all' interno del sito

Piccole Imprese, a Pescara le più tartassate

tassePICCOLE IMPRESE PESCARESI LE PIU’ TARTASSATE D’ABRUZZO

A Pescara una piccola impresa comincia a guadagnare dal 17 AGOSTO, dall’inizio dell’anno e fino al 16 agosto col suo reddito ci paga le tasse: allo Stato, alla Regione, al Comune. Pescara si conferma IL PRIMO CAPOLUOGO di provincia ABRUZZESE per pressione fiscale sulle piccole imprese: il 63% del loro reddito se ne va in tasse. In questa poco piacevole classifica è seguita da Chieti con il 61,4%, da Teramo con il 60,6% e dall’Aquila con il 58,8%. Anche sulla percentuale dei tributi locali siamo primi con il 22,4% cinque punti percentuali più di L’Aquila al 17,4%. 

Sono i risultati, focalizzati su Pescara, dell’Osservatorio permanente Cna sulla tassazione della piccola impresa in Italia, presentati a Roma il 28 aprile scorso. L’indagine ha preso come riferimento medio una piccola impresa che occupi cinque dipendenti e abbia un fatturato di 430.000 euro.

“Sono dati che confermano quanto Cna e le sue imprese stanno dicendo da tempo: la pressione fiscale sulle piccole imprese in Italia e a Pescara, è insostenibile. Così non si può andare avanti, per un’impresa è quasi impossibile lavorare in queste condizioni”.
“Sono dati che debbono fare riflettere anche la politica e gli amministratori locali .
“Ci rendiamo conto che il Comune di Pescara, coma anche tutti gli altri comuni, ha subìto tagli significativi dal Governo e deve garantire la qualità dei servizi . ma come abbiamo detto più volte il mantenimento di un servizio pubblico non può essere finanziato solo con l’aumento della tassazione, altrimenti la situazione diventa insostenibile. E’ fondamentale dunque invertire la rotta e cambiare i meccanismi su cui costruire ed erogare i servizi pubblici.

Per quanto riguarda la composizione dei tributi che compongono la pressione fiscale, come già detto, a Pescara il 40,5% sono rappresentate da Irpef e costi previdenziali, il 22,4% da imposte e tributi locali. L’Imu/Tasi è la tassa che nel 2015 peserà di più per i piccoli imprenditori Pescaresi, in media 4.760 euro.

Menu Principale

Chi è online

Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online

Sede

CNA PESCARA

Via Cetteo Ciglia ,8
(Angolo Via Salara V.1)
65128 Pescara (PE)
P.IVA 00925230682
Privacy policy

Organi direttivi

Presidente:
Odoardi Cristian

Direttore:
Salce Carmine

Disclaimer

Importante: 
Tutti i contenuti (testi, immagini, grafica, layout ecc.) presenti di questo sito Internet www.cnapescara.it, appartengono ai rispettivi proprietari.

La grafica, foto, video ed icontenuti, ove non diversamente specificato, appartengono a Cna Pescara

Login

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.