Domenica, Novembre 19, 2017
   
Text Size

Ricerca all' interno del sito

Imprese di pulizia, nuovo contratto

Nuovo contratto per i lavoratori delle imprese di pulizia artigiane. Il testo, che interessa oltre 40mile imprese e circa 150mila lavoratori è stato sottoscritto nei giorni scorsi da Cna Servizi alla Comunità, Confartigianato, Casartigiani, Claai,  Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl  e Uiltrasporti-Uil. Tra le novità più significative, per quel che riguarda soprattutto gli aspetti normativi, l’introduzione dei contratti a termine senza le causali, fino ad un utilizzo flessibile del part-time, ed al mantenimento della franchigia nel cambio d’appalto nel mercato privato. A detta di Franco Mingozzi, presidente dell’Unione Servizi alla comunità - «si tratta di un importantissimo accordo che è arrivato al termine di una vertenza complessa e molto lunga. Attraverso questa intesa è stata finalmente riconfermata l’autonomia contrattuale e la soggettività politica del comparto artigiano». A detta invece di Francesco Gennarielli, vice presidente  e referente per le imprese di pulizia, «il rinnovo del contratto consentirà una maggiore competitività delle imprese, che potranno affrontare nuove sfide di mercato, a partire dalla partecipazione agli appalti, anche attraverso tabelle ministeriali sul costo orario medio del comparto».

Menu Principale

Chi è online

Abbiamo 87 visitatori e nessun utente online

Sede

CNA PESCARA

Via Cetteo Ciglia ,8
(Angolo Via Salara V.1)
65128 Pescara (PE)
P.IVA 00925230682
Privacy policy

Organi direttivi

Presidente:
Odoardi Cristian

Direttore:
Salce Carmine

Disclaimer

Importante: 
Tutti i contenuti (testi, immagini, grafica, layout ecc.) presenti di questo sito Internet www.cnapescara.it, appartengono ai rispettivi proprietari.

La grafica, foto, video ed icontenuti, ove non diversamente specificato, appartengono a Cna Pescara

Login

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.